Comune di Sandigliano - Home

giovedì 23 novembre 2017    
---
 
Logo Comune
 
 
 
TASI (Tassa per i Servizi Indivisibili)

Risultati immagini per tasi

INFORMATIVA TASI ANNO 2017

La Tasi (Tassa Servizi Indivisibili) è una delle tre componenti dell'Imposta Unica Comunale (Iuc) e serve a finanziare i servizi indivisibili, cioè quelli rivolti alla collettività e che riguardano l'illuminazione pubblica, la manutenzione di strade e verde pubblico e vari servizi per la sicurezza.

Chi deve pagare

La legge di stabilità per l’anno 2017 non ha apportato modifiche a quanto stabilito per l’anno 2016.

Anche per l’anno 2017 è confermata l’esenzione per l’abitazione principale e pertinenze.

Con il richiamo all’art. 13 comma 2 del D.L. 201/2011 vengono stabilite le medesime condizioni dell’IMU per quanto concerne la fattispecie dell'abitazione principale e relative pertinenze. Quindi, nell’esonero oltre all’abitazione sono ricomprese anche le pertinenze nella misura di una unità per ogni immobile di categoria C/2-C/6-C/7.

L’esonero non opera per le unità immobiliari cosiddette di lusso e classificate nelle categorie catastali A/1-A/8-A/9.

Esenzione TASI abitazione principale e quota inquilino (comma 14, lettere a e d)

Il comma 14 lettera a) modifica l’art. 1 comma 639 della L. 147/2013 e prevede l’abolizione del pagamento della Tasi, oltre che dall’abitazione principale del possessore, anche della quota a carico dell’inquilino o comodatario, purchè da esso utilizzata come abitazione principale.

Il beneficio non spetta per gli immobili di categoria A/1-A/8-A/9. Per tali immobili il possessore e l’utilizzatore continueranno a corrispondere il tributo come nel 2015.

Inoltre l’utilizzatore dovrà avere la dimora abituale e la residenza nell’immobile che non deve comunque essere di categoria A1-A8-A9.

La lettera d) dispone che il possessore di un immobile destinato ad abitazione principale del detentore e purchè non di lusso (A1-A8-A9), verserà la Tasi nella medesima percentuale prevista per l’anno 2015 , ossia 70%.

Si conferma per il 2017 di ripartire la TASI dovuta in 70% proprietario/titolare di diritto reale – 30% occupante.

Aliquote

Aliquota per abitazione principale e relative pertinenze così come sono definite dall’art. 13 comma 2 D.L 201/2011, convertito in L. 214/2011 : 1,2 per mille

Aliquota per tutti gli altri fabbricati ed aree fabbricabili: 1,2 per mille

Aliquota fabbricati rurali uso strumentale:1,0 per mille

BASE IMPONIBILE.

La base imponibile della TASI è quella prevista per l’applicazione dell’IMU(vedi informativa IMU)

Modalità di pagamento

Codici tributo per il pagamento Tasi tramite F24:

        

              

Abitazione principale e pertinenze

3958

Fabbricati rurali ad uso strumentale

3959

Aree fabbricabili

3960

Altri fabbricati

3961

Nell’apposita sezione dovrà essere indicato il codice Comune H821

Scadenze di pagamento

16 giugno – 1ª rata in acconto

16 dicembre – 2ª rata in saldo

DICHIARAZIONE

I soggetti passivi devono presentare la dichiarazione entro il 30 giugno dell'anno successivo alla data in cui il possesso degli immobili ha avuto inizio o sono intervenute variazioni rilevanti ai fini della determinazione dell'imposta.

Invia l'articolo ad un amico.
 
 
Calendario